Modna.

Modena mi accolse, la prima volta che vi approdai, in una strana giornata d’aprile. Conoscevo quel giorno alcuni attori del mio dramma, che mi sembrava fantascienza negli amareggiati ricordi di tanti. L’AutoSole si ammantò di nebbia già dai primi chilometri, svelando negli strappi del velo la fallica imponenza dei capannoni Henkel, la morbidezza del fianco della Capitale, e più su divertenti nomignoli raccattati tra sonno e veglia, mentre Mefisto tracciava lunghissime traiettorie di fuga nei sanguinari curvoni a nord di Calenzano: Bettola del Buttero, Terranuova Bracciolini, Aglio. Sonnecchiavo con in bella mostra Stato e Anarchia di Bakunin, sperando che qualcuno tra i miei compagni di viaggio cogliesse l’imbeccata e ne nascesse un’intesa perlomeno politca, ma è bene non attardarsi a dar voce e memoria a quel silenzio. Poi il budello di asfalto si svolse, il cielo si sdraiò al sole e comparì a bagno nel grano la catena di pannelli che invitavano all’uscita di Modena Sud. Mefisto pagò mormorando qualcosa, svoltò a destra e infilò una stazione di servizio deserta, fermandosi contro un muricciuolo tutto crepe dove svuotò 660 km di piscio imbottigliato fin da Napoli, seguito a ruota da tutti. Tra le canne fruscianti, dall’altro lato della strada, un rugginoso cartone smaltato reclamizzava, un carro fatto di mortadella trainato da maiali bardati a festa, ed in cassetta qualcuno di fattezze innocentemente suine e dotato di occhialoni baffoni e camiciotto bianco a maniche arrotolate. Un maiale superiore ingentilito e seduto sulle vestigia di suoi pari, che conduce in punta di frustino suoi giovani simili nudi, forse direttamente in cura a giovinotti in grembiule verde e guanti lunghi di gomma.

A distanza di anni mi sconvolge ancora il fatto di aver trovato messaggi profetici nella genuina innocenza di un prosciuttificio modenese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...